Kombat festival 2004
Percorso: -Ultima modifica: Thursday, 3 February, 2005 13:30
MENU

Kombat Festival 2004
Cerca nel sito

Home Page
Il Kombat Festival

Lo staff
Dove
Il Programma
FAQ Kombat
..........................
Arti Marziali

Sport da Combattimento
....................
Fighters
Esibizioni
..........................

Download
Foto
Video
Link
Link dei visitatori
..........................

Rassegna Stampa
Sostenitori
Tickets
Prevendite

Contatti
..........................
 
 
Iscriviti alla Mailing list
Inserisci il tuo nome ed il tuo indirizzo email verrai aggiornato sulle novità del sito:
Name:
Email:  
Subscribe
    Unsubscribe
Video SP
radio Babboleo
oktagon

 

COS'E' IL
KOMBAT FESTIVAL?

 
 Il KF è un importante evento sportivo interattivo che si colloca nel segmento degli eventi sportivi - turistici, infatti fin dalla prima edizione la partecipazione di oltre seimila persone e duemila atleti italiani e stranieri, provenienti da ogni parte d'Europa, hanno decretato il successo di questa manifestazione.!

Ancora una volta a Genova

RITORNA IL KOMBATFESTIVAL

Anche quest’anno il M° Marco Costaguta con la società “High Voltage” organizzerà la grande kermesse di arti marziali e sport da combattimento. Numerose le novità previste in questa nuova edizione: oltre alle selezioni per Oktagon K-1 anche un torneo pro di free-fight! Appuntamento per tutti al Mazdapalace sabato 26 febbraio.

di Ivan Pironi

Nato ormai diversi anni fa dalla mente vulcanica del M° Marco Costaguta, il “Kombatfestival”, concepito come mega-kermesse di tutte le discipline da combattimento, si è via via evoluto diventando un appuntamento ormai classico per tutti gli appassionati di arti marziali e sport da ring.

Dopo le grandi sfide presentate nelle passate edizioni, anche questa volta, secondo quanto ci ha dichiarato lo stesso M° Costaguta, non mancheranno le emozioni. Il cartellone prevede infatti parecchi momenti interessanti, fra i quali citiamo alcuni match validi come selezione per Oktagon K-1 di Milano ed un torneo professionistico di free-fight. Ma non vanno dimenticate come è ormai tradizione alcune grandi sfide che accenderanno sicuramente la curiosità e l’entusiasmo dei tanti appassionati che ogni volta accorrono numerosi, attratti da un marchio che oggi vuol dire qualità e professionalità indiscutibili.“Questa infatti vuole essere la filosofia del Kombatfestival”, afferma sicuro il M° Costaguta. “Vogliamo offrire al pubblico degli intenditori un prodotto di alto livello che presenti al meglio le discipline da combattimento nei loro aspetti più avvincenti  e spettacolari”.

E siamo sicuri che azione e spettacolo non mancheranno neppure questa volta al Mazdapalace la notte di sabato 26febbraio.

Sebbene al momento in cui stiamo andando in stampa non siano ancora noti i nomi di tutti gli atleti che saliranno sul ring, possiamo già darvi delle interessanti anticipazioni.

Per quanto riguarda le selezioni per Oktagon K-1, avremo la possibilità di rivedere alcuni dei migliori interpreti già ammirati a Padova nel super-gala organizzato dal M°Roberto Ravarro: in particolare citiamo Franco Gunnar, Lorenzo Borgomeo, Ionut Iftimoaie ed Igor Mereuta. Ci sarà inoltre Luca Bellora, fortunatamente ripresosi da un incidente occorsogli in allenamento.

Nel gruppo dei supermassimi saranno inseriti anche alcuni nomi stranieri di notevole spessore e con lo specifico compito di contrastare i nostri azzurri, rendendo così tali selezioni sempre più dure ed avvincenti. Si parla del colosso nero Cheyck Ouedrago (dello stesso team parigino dei fuoriclasse Yassine e Sissoko) e di un campione olandese della mitica Mejiro Gym di Amsterdam.

Il torneo di free fight professionistico (categoria –80 kg) metterà a confronto quattro esponenti di stili differenti per vedere chi di loro sarà il migliore e potrà così incassare illauto premio in denaro messo in palio.

Per il momento i quattro candidati sono un giapponese esperto di karate a contatto pieno, un brasiliano maestro di vale tudo, un olandese del team di Bob Schrjiber ed un thai boxer francese.

Le regole saranno piuttosto semplici, così da permettere a ciascun contendente di potersi esprimere al massimo,garantendo allo stesso tempo la spettacolarità dei match.

Non poteva mancare una grande sfida mondiale con un atleta di punta italiano. Questa volta sarà di scena il milanese Stefano Stradella che se la dovrà vedere (secondo le regole K-1 style) con il forte giapponese Shimizu, attuale n° 1 della All Japan Kickboxing Federation e campione mondiale WMF (World Muay Thai Federation) a Bangkok. La prova della verità per il nostro Stefano che sicuramente dovrà prepararsi al 100% per questo importantissimo appuntamento.

Ma le sorprese non finiranno qui. Sono previsti infatti diversi altri match avvincenti.

Angelo Iuraca, elemento di punta della famosissima e plurititolata società sportiva genovese  “Andrea Doria” dei maestri Luigi Ilengo e Mario Pavani, affronterà uno dei più forti fighters francesi del momento per la gioia di tutti gli appassionati di savate.

Il grintosissimo Corrado Sestito (ATKD del M° Beppe Zimbelli) incrocerà invece i guantoni con il forte atleta genovese Danilo Greci (New Fighter del M° Fabio Moretti) in una sfida fino ad oggi mai fatta.Molto interessante anche il super-fight fra il bravo ed esperto Cico Zerbini (Vertical Loano) ed il campione svizzero Mohamed Belkacem, un atleta dotato di calci stellari abbinati ad un’efficacissima boxe.

Per i tifosi locali segnaliamo inoltre il derby fra Giuseppe Lo Bue e Roberto Scanu, due esponenti di prestigio della scuola ligure.A completare la serata ci sarà anche il pugilato, il pro-wrestling ed alcune spettacolari dimostrazioni di arti marziali con i migliori interpreti nazionali.

Dobbiamo aggiungere altro? Un appuntamento da non perdere!….














- KOMBATFESTIVAL®- Realizzazione Bruno Cavanna